Skip to content


Installazione di shroudBNC con supporto SSL su un sistema Debian GNU/Linux

Introduzione

In questa guida vedremo come installare shroudBNC, l'ormai noto bouncer (abbrev. BNC).

I bouncer per la rete IRC,  solitamente, vengono installati su server remoti, e la loro principale funzione è quella di mascherare l'indirizzo IP di chi si collega ad uno dei tantissimi server di IRC, sostituendo il proprio IP proprio come fa un proxy.

Perché tutto questo? Principalmente per proteggere la vostra privacy, ma soprattutto per prevenire i tanto temuti attacchi DoS (Denial-of-Service). Oltre a questo il bouncer su un server remoto vi permetterà di stare collegati sui vostri network IRC preferiti 24h su 24h.

Sperando di avervi fatto capire in poche parole cosa sia un bouncer, credo sia arrivato il momento del via!

Installazione

Vediamo intanto i pacchetti necessari per l'installazione di shroudBNC sulla nostra macchina Debian GNU/Linux. Per installarli lanciate da root:

apt-get install tcl8.4 tcl8.4-dev make gcc g++ openssl libssl-dev

Solitamente chi fornisce questi servizi su server remoti ha già installati questi pacchetti.

Fatte queste necessarie premesse, entriamo nel cuore operativo dell'installazione.
Dopo aver eseguito il login sul nostro server remoto, tramite SSH o altre shell remote, ed essere entrati nella nostra directory di utente con il semplice comando:

cd /home/tuadirectory

possiamo scaricare dal web il nostro shroudBNC eseguendo il comando:

wget http://mirror.shroudbnc.info/sbnc-1.2.tar.gz

Una volta terminato il download sarà necessario scompattare il nostro file così:

tar xvfz sbnc-1.2.tar.gz

Dopo aver scompattato, spostiamoci dentro la directory appena creata con:

cd sbnc-1.2/

e lanciamo il comando necessario per l'installazione di shroudBNC con il supporto per SSL

./configure --enable-ssl

seguito da:

make

e da:

make install

Fatto ciò spostiamoci nella cartella sbnc con il comando

cd ~/sbnc/

Primo avvio e configurazione

Terminata l'installazione, è arrivato il momento della configurazione del nostro shroudBNC

./sbnc

Ci verrà chiesto di inserire la porta sulla quale lavorerà il nostro BNC, ossia:

Which port should the bouncer listen on (valid ports are in the range 1025 - 65535):

dopodiché ci verrà chiesto di inserire l'identd

What should the first user's name be?

e la password associata all'identd

Please enter a password for the first user:
Please confirm your password by typing it again:

Ricordateli perché con questi dati accederete a shroudBNC, e sono gli stessi che imposterete sul vostro client IRC.

Configurazione delle chiavi SSL

Terminato l'inserimento, è giunto il momento di abilitare l'SSL per collegarci al nostro shroudBNC. Modifichiamo intanto il file sbnc.conf così:

nano -w sbnc.conf

sostituiamo la voce system.port con system.sslport

salviamo e chiudiamo con CTRL-X

Fatto ciò è necessario generare il nostro certificato SSL; per fare ciò utilizziamo tre semplici comandi:

openssl genrsa -des3 -out sbnc.key 2048

ci verrà richiesto di inserire una passphrase. Inseriamo una passphrase facile da ricordare, ma difficile da indovinare per eventuali malintenzionati

openssl rsa -in sbnc.key -out sbnc.key

Reinseriamo la passphrase precedente, e per terminare:

openssl req -new -x509 -days 3600 -key sbnc.key -out sbnc.crt

Qui ci verrà chiesto di inserire alcuni dati relativi al certificato SSL. Potete tranquillamente accettare con il tasto INVIO senza inserire nulla per tutte le successive richieste.

Secondo avvio e primi settaggi

Terminato il tutto, e sperando di non aver commesso errori nei passi precedenti, possiamo avviare il nostro shroudBNC impartendo il comando

./sbnc

Perfetto! Il nostro shroudBNC è attivo e funzionante! Adesso basta aprire il nostro client ed inserire i corretti parametri per la connessione al BNC.

Una volta collegati al BNC ci verrà chiesto di settare un server IRC al quale connetterci. In ogni caso, vi consiglio caldamente di creare un utente diverso da quello di amministrazione per accedere ai vari server IRC, e di lasciare l'user di amministrazione libero.

Per avere una panoramica esaustiva di tutti i comandi disponibili con shroudBNC, basta eseguire il comando /sbnc help dal vostro client IRC. Quindi creiamo velocemente il nostro nuovo user rispettando la sintassi:

/sbnc adduser <username> [password]

dove username sarà il nostro identd e non il nickname (attenzione!!), e la password ovviamente relativa all'user creato. Impostiamo questi parametri su una nuova scheda server del vostro client ed accediamo. Una volta aver effettuato il login digitiamo:

/sbnc set server host.deltuoserver.irc numeroporta

(es: /sbnc set server calvino.freenode.net 6667)

Aspettiamo i 120 secondi necessari affinchè shroudBNC si colleghi al server e joinate i vostri canali preferiti!

Buon divertimento!

Be Sociable, Share!

Posted in IRCnet.

Tagged with , , , , , .


3 Responses

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

  1. Piccola_Peste says

    Vorrei porre delle domande in merito al post con messaggio pvt ma non riesco perché non visualizzo il codice verifica ed è un problema che ho solo qui…

Continuing the Discussion

  1. Installazione dei plugin e script per il riavvio automatico di shroudBNC - OScene.net - Italiano linked to this post on 12 May 2009

    […] qui dopo aver visto come installare e fare le configurazioni iniziali del nostro shroudBNC, passiamo all’installazione di un plugin e di un utile script; procediamo con ordine, ed […]

  2. Davide Governale’s Lab » Installazione dei plugin e script per il riavvio automatico di shroudBNC linked to this post on 16 May 2009

    […] qui dopo aver visto come installare e fare le configurazioni iniziali del nostro shroudBNC, passiamo all’installazione di un plugin e di un utile script; procediamo con ordine, ed iniziamo […]



Some HTML is OK

or, reply to this post via trackback.